Il meglio del Web
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Web Links


Modena e Provincia
Il portale interamente dedicato alla provincia di Modena e a tutti i suoi comuni. Mappe dettagliate del territorio, informazioni turistiche e anagrafiche e tutte le attività commerciali della Provincia di Modena
-
Emilia Romagna
Tutte le informazioni che state cercando sulle province dell'Emilia Romagna: Bologna, Modena, Parma, Reggio Emilia, Piacenza, Ravenna, Forlì, Cesena, Rimini.
-
Salsomaggiore Terme
Il sito che vi porta a Salsomaggiore Terme. Informazioni, notizie utili, Storia e Bellezze di questo splendido luogo
-
Week End
Il portale dei viaggi e del week-end...tante idee per soggiorni in centri benessere, nelle città d'arte, tour enogastronomici, mini crociere e offerte dell'ultimo minuto.
-
Cento
Cento, il comune ferrarese celebre in tutto il mondo per il suo Carnevale, le sagre, i prodotti enogastronomici e per aver dato i natali al Guercino.


I tanti monumenti di Carpi

S. Bernardino da Siena , S. Niccolò, S. Maria della Sagra

- La Chiesa di S. Bernardino da Siena

La Chiesa di San Bernardino da Siena fu ricostruita a partire dal 1605, nell'ardore del cambiamento spirituale impresso dal periodo della Controriforma. Vi si ammirano le tele del veneziano Jacopo Palma il Giovane, 'erede' del Tintoretto, del bolognese Camillo Procaccini, di Ludovico Carracci, ceduto alle raccolte ducali poi sottratto da Napoleone ed ora a Notre Dame di Parigi ed il Martirio di S. Pietro del Guercino passato alla Galleria Estense.

- S. Niccolò

Il tempio francescano di San Niccolò è stato ricostruito per desiderio di Alberto Pio su modelli del Bramante, e dal 1516 ampliato con tre navate su progetto del Peruzzi. Qui Alberto Pio aveva disposto la sua tomba mentre invece morì in esilio a Parigi nel 1531 in una cappella che doveva esibire il Compianto su Cristo da lui ordinato ed ora tra i capolavori della Galleria Estense di Modena. nel tempio spiccano dipinti ed eccezionali cornici monumentali, lapidi e paliotti in scagliola.

 

- S. Maria della Sagra

S. Maria della Sagra custodisce i segni della storia più antica della città. L'antica chiesa, con a fianco l'alto campanile del 1200, si erge in piazzale Re Astolfo, di fronte al Palazzo dei Pio; le fondamenta fanno pensare alla preesistenza di una 'domus' agricola grazie ai reperti di epoca romana. Si reputa che sia stata fondata nel 752 dal re longobardo Astolfo al fine di dominare meglio il territorio. All'inizio del XII secolo fu ricostruita da Matilde di Canossa ed investita in modo solenne da papa Lucio III nel 1184 per cui poi denominata 'Sagra'. Perla di stile romanico, è configurata con tre navate, con i fianchi e le tre absidi movimentati da un motivo di arcatelle sul modello del Duomo di Modena. L'interno conserva frammenti di particolari affreschi del Duecento, e un ambone in marmo greco, scolpito con i simboli degli Evangelisti . E' del 1351 il sarcofago g o t i c o di Manfredo Pio, primo signore di questa stirpe che governò Carpi fino al 1525. Preziose anche le due cappelle di S. Caterina e di S. Martino, sfarzosamente impreziosite da affreschi tardogotici fra il 1420 e il 1440.

Carpi - Campanile

carpi.it

Carpi, gioiello del Rinascimento, è tappa importante per chi ama un itinerario ricco di storia, arte e cultura , ma anche per gli amanti del buon vino e della buona tavola, qui influenzata e caratterizzata dalla tradizione culinaria della vicina Mantova
Argomenti

Tutto su Carpi
Piazza dei Martiri e il Castello dei Pio
La Cattedrale dell'Assunta
I tanti monumenti di Carpi
La Leggenda di re Astolfo
NEWS
Ristoranti
Mappa
Attività Commerciali